Paghi e muori: semplice, ma è veramente questo il compito dello Stato che si definisce civile?

Paghi e muori: semplice, ma è veramente questo il compito dello Stato che si definisce civile?
Giorgio Napolitano

Caro amico,
benvenuto nella sezione del sito dedicata alla campagna UNA VIA PER ELUANA lanciata da Nuove Onde. In queste pagine puoi:

leggere la lettera di presentazione per capire il senso e le finalità di questa iniziativa, approfondire il tema con gli articoli che man mano pubblichiamo, pubblicizzare la campagna in due modalità: inviando un’e-mail ai tuoi amici e/o posizionando un banner nel tuo sito internet

La scorsa settimana è uscita sul Corriere.it la storia di una coppia di anziani, nemmeno troppo, ricchi imprenditori che hanno deciso di andare a morire in una clinica svizzera specializzata in questo campo, cioè far morire le persone che lo richiedono. In Svizzera questo è permesso e anche da altri paesi giungono persone

Beppino Englaro cittadino onorario di Firenze: dare la morte invece che prendersi cura diventa il modello da imitare

Il risultato della votazione per dare il riconoscimento a Beppino Englaro è il seguente: 22 voti a favore (Sinistra, Verdi e più della metà del PD), 3 astenuti (PD) , 16 i contrari (tutto il Centrodestra compatto + 5 consiglieri PD). Siccome dare la cittadinanza onoraria ad una persona significa indicarne il comportamento come modello

Domanda a Napolitano: perché il Decreto Legge “anti-stupri” è urgente e necessario mentre quello per Eluana no?

Mi è arrivata una interessante riflessione, che vi giro su questo punto. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano firmerà il decreto legge antistupri approvato dal Consiglio dei Ministri, con questa precisazione: contenuti ed indirizzo del decreto sono “autonoma ed esclusiva responsabilità del governo”. Cioè non ne condivide i contenuti, ma firma. Napolitano si rifiutò di firmare

 

Comments are closed.