Nuove Onde - Homepage
Prossimo incontro: 6 febbraio
Testamento biologico e 'fine vita'
In Gran Bretagna bimbi tolti ai nonni per farli adottare da coppia gay

Giovedì 29 Gennaio 2009

Incredibile (o meglio tutto secondo copione del famoso “piano inclinato” sui temi etici), la notizia oggi è proprio quella che leggete nel titolo: in Gran Bretagna i nonni sono stati giudicati troppo vecchi e quindi i bambini sono stati dati in adozione ad una coppia gay. Non si può nemmeno protestare dicendo quello che sarebbe evidente, cioè che il contesto migliore (cioè naturale) per far crescere dei bambini è affidarli ad una famiglia con una mamma e un papà. Non si può protestare perchè semplicemente una società che non riconosce più l’evidenza della natura e mette tutto sullo stesso piano, recepirà una protesta su questo punto, non come una critica legittima ad una provvedimento sbagliato, ma come una discriminazione verso chi (le coppie gay) deve avere gli stessi diritti della famiglia naturale. Purtroppo è proprio così, gli stessi diritti!

[prosegui la lettura...]

Fabio @ 13:50
Categoria: Novità
Bonus famiglia: la Regione Lombardia batte il Governo

Mercoledì 28 Gennaio 2009

La giunta di Centrodestra della Regione Lombardia istituisce il proprio Bonus Famiglia: il risultato è decisamente migliore di quello del Governo, su cui già abbiamo espresso un giudizio negativo.
Si tratta di un bonus da € 1.500 erogato ai nuclei con almeno 3 figli. Alla fine, rispetto al bonus del Governo, quello della Regione Lombardia è migliore perchè:

  1. Va veramente alle famiglie con figli
  2. E’ di importo superiore
  3. Ha dei limiti di reddito più alti

Il punto su cui però bisognerà vigilare è che non si tratti di un provvedimento occasionale, ma sia l’inizio di un sostegno alle famiglie lombarde che nel corso degli anni si può estendere, come impegno di spesa della Regione e, di conseguenza come numero di famiglie che ne usufruiscono.
Qui sotto, in allegato, trovate, la relativa delibera della Giunta Regionale e le istruzioni e i criteri per poterlo richiedere.
Infine trovate un comunicato del Forum delle Associazioni Familiari, sempre sul tema del fisco per le famiglie, in sostegno alle dichiarazioni del Cardinal Bagnasco.

Fabio Luoni

Scarica gli allegati:

Fabio @ 13:44
Categoria: Novità
Obama ha già cancellato le iniziative di Bush contro l’aborto: pessimo inizio…ma, purtroppo, tutto come previsto! Ecco la “nuova America”

Martedì 27 Gennaio 2009

Per far capire quale sarà la linea del nuovo presidente USA sulla difesa della vita, le prime iniziative di Obama sono volte a cancellare quanto di buono aveva fatto l’amministrazione Bush in questa materia. Già nella notte del 21, il nuovo sito della Casa Bianca ribadiva l’impegno a sostegno di un allargamento dell’aborto, del riconoscimento giuridico delle unioni dello stesso sesso, della ricerca delle cellule staminali embrionali. Il presidente americano ha promesso di abolire la Mexico City policy, di sostenere l’abrogazione del Defense of Marriage Act, di firmare immediatamente il Freedom of Choice Act non appena il Congresso lo approverà.

La Mexico City policy, risalente a Ronald Reagan e richiamata in vigore da Bush, vietava il finanziamento federale alle organizzazioni impegnate per la diffusione dell’aborto, seppure sotto l’apparenza della “salute riproduttiva” o della pianificazione demografica. Obama lo ha abolito il giorno 23 gennaio scorso.

Il Freedom of Choice Act finanzia l’aborto, abroga il bando dell’aborto a nascita parziale (quella vergognosa modalità di abortire i feti nati, ma senza ancora tutta la testa fuori, facendo un’incisione sotto la nuca per aspirare il cervello. Questa è la nuova America di Obama), toglie validità ai regolamenti statali che proteggono le donne e i bambini non nati ed elimina la clausola di coscienza per il personale sanitario.

Peggio di così…

Fabio Luoni

Fabio @ 13:58
Categoria: Novità
1° febbraio 2009: la nostra proposta concreta per la XXXI Giornata per la Vita

Domenica 25 Gennaio 2009

Nuove Onde in occasione della prossima Giornata per la Vita ti propone la seguente iniziativa concreta. Qui di seguito troverai un volantino che abbiamo preparato per essere distribuito nella tua parrocchia e non solo… Stampalo, portalo al tuo parroco e dallo ai tuoi amici. Un piccolo, ma concreto segno di carità educativa per promuovere il valore della vita umana.

Per scaricare i volantini clicca sui seguenti link:
1)
2) Volantino formato A3 ( - ) già impaginato per la stampa

Il Direttivo di Nuove Onde

Fabio @ 19:35
Categoria: Novità
La (poco)Democratica Bresso e la legge civile

Venerdì 23 Gennaio 2009

La Governatrice della Regione Piemonte, la Democratica (in questo caso non troppo…) Mercedes Presso ha risposto al Cardinal Poletto: non siamo in uno Stato governato di ayatollah. A parte constatare che, se veramente paragonassimo al Chiesa Cattolica italiana all’Iran degli ayatollah, una dichiarazione del genere la Bresso non avrebbe nemmeno fato in tempo a pensarla…!
In ogni caso, cosa ha detto di sbagliato Mons. Poletto? In sintesi: far morire Eluana è eutanasia, quindi i medici, nel caso, facciano obiezione di coscienza perché quando la legge civile entra in contrasto con la legge di Dio è doveroso fare obiezione.

Questo punto sull’obiezione mi ha fatto venire in mente la seguente riflessione: siccome i medici devono curare le persone e non ucciderle, paradossalmente spetterebbe fare obiezione, rispetto al dovere professionale di curare le persone, a quei medici che invece vogliono uccidere le persone invece che curarle.

Ormai, in questa vicenda, abbiamo il ribaltamento dei valori, lo scontato esito di quando la legge civile fatta dagli uomini, si discosta dalla legge naturale, fatta da Dio. Il piano inclinato che poi non si riesce più a fermare…

Fabio Luoni

Fabio @ 14:14
Categoria: Novità
Riscaldamento Globale e previsioni climatiche: cosa c’è di vero?

Venerdì 23 Gennaio 2009

Vi proponiamo oggi, dal sito svipop.org, un’intervista a Guido Guidi, volto noto del meteo Rai e studioso del clima. Guidi è uno dei 4 italiani presenti nel recente Rapporto al Senato americano, di cui vi abbiamo dato notizia, che contiene la citazione dei lavori di oltre 650 scienziati di tutto il mondo considerati “dissidenti” rispetto alla teoria del riscaldamento globale antropogenico (ovvero causato dall’uomo).
Da leggere.

Fabio Luoni

Fabio @ 13:31
Categoria: Ambiente